info@cercavvocato.it Hai qualche dubbio?

Avvocato civilista: chi è e di cosa si occupa?

17 Gennaio 2019
Avvocato civilista

Oggi si è spesso più abituati a conoscere l’avvocato penalista (grazie ai numerosi film e serie tv che rendono popolare questa figura), sebbene anche l’avvocato civilista abbia un ruolo molto importante per la società in quanto egli si occupa di tutte quelle cause e questioni con cui un po’ tutti hanno a che fare nel corso della vita. L’avvocato civilista è un professionista che svolge la sua attività nell’ambito del diritto civile, quella branca del diritto privato che viene disciplinata quasi interamente dagli articoli del Codice Civile del 1942 e da alcune leggi complementari che sono state emanate nel corso degli anni.

Un avvocato civilista si occupa di controversie e problemi riguardanti il diritto civile e patrimoniale. Tra questi rientrano:

  • Rapporti di lavoro e diritto commerciale (contratti di lavoro, licenziamenti, mancato pagamento dello stipendio o di straordinari effettuati ecc.);
  • Cause tra soci e società, oppure tra società e clienti o fornitori;
  • Fallimenti;
  • Contratti e obbligazioni (adempimenti, recupero dei crediti);
  • Tutela dei diritti;
  • Questioni riguardanti i consumatori (acquisto di beni difettosi, pagamento di utenze);
  • Proprietà e diritti reali;
  • Locazioni di immobili;
  • Cause di condominio e tra vicini;
  • Cause di previdenza;
  • Diritto di famiglia (separazione e divorzio, adozione ecc.);
  • Successioni e testamenti;
  • Cause contro banche;
  • Infortunistica stradale e risarcimento del danno.

Rientra nel diritto privato e, quindi, tra i compiti dell’avvocato civilista anche quella parte di giudizi contro le pubbliche amministrazioni e lo Stato in tutti quei casi in cui essi operano in materia di diritti soggettivi dei privati. Si tratta, ad esempio, dei rapporti di lavoro con i dipendenti pubblici o del riconoscimento di indennità, pensioni, e assegni sociali (come disoccupazione e invalidità).

Come scegliere l’avvocato civilista

È necessario scegliere con cura l’avvocato civilista più adatto al problema o questione a cui si deve far fronte. Questo perché esistono numerosi rami del diritto civile in cui un avvocato civilista può specializzarsi e non sempre egli è in grado di risolvere questioni di settori diversi dalla sua specializzazione. Questo non significa che egli non sia capace di dare consulenza su altri settori ma potrebbe commettere errori con la gestione o la strategia da perseguire in quella determinata questione.

Il cittadino alla ricerca di un avvocato civilista dovrebbe, pertanto, informarsi preventivamente sul ramo di specializzazione dell’avvocato a cui vorrebbe rivolgersi. Questo, tuttavia, non sempre risulta facile, soprattutto nel caso in cui l’avvocato non possieda un sito web. Ben più semplice è il caso di studi legali associati in cui si trovano a lavorare avvocati con specializzazioni diverse.

Assolutamente da non confondere sono le funzioni dell’avvocato civilista con quelle dell’avvocato penalista che si occupa di un ramo del diritto totalmente diverso. Per maggiori informazioni su questa figura e sul diritto penale, vi segnaliamo la sezione apposita sull’avvocato penalista e la pagina Wikipedia sul diritto civile.